LE MODALITA’ DI VENTILAZIONE MECCANICA

UDINE  24/25 ottobre 2024

Scarica la brochure

Destinatari
Medico Chirurgo – Infermiere – Fisioterapista

Discipline
Anestesia e Rianimazione – Geriatria – Cardiologia – Malattie dell’apparato respiratorio – Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza –  Medicina Interna – Infermiere – Fisioterapista

ECM
ID Evento: 6568 –  421812 / Crediti ECM 11 / Ore formative 11

Numero massimo di iscrizioni: 70

Sede
Sala convegni Hotel Astoria
Udine – Piazza XX Settembre, 24

Quota Iscrizione:

250,00

Descrizione

Il corso si propone di presentare i principi operativi di ogni singola modalità di ventilazione meccanica e delineare come questi si esprimono nel monitoraggio grafico della ventilazione meccanica in pazienti con diverse caratteristiche fisiopatologiche.

Responsabile Scientifico
Dr. Giuseppe Natalini

Faculty

Dr. Michele Bertelli Icona Curriculum
Dirigente Medico Dipartimento Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore – Fondazione Poliambulanza – Brescia
Dr. Alessandro Morandi  Icona Curriculum
Dirigente Medico Dipartimento Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore – Fondazione Poliambulanza – Brescia
Dr. Giuseppe Natalini Icona Curriculum
Direttore Dipartimento Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore – Fondazione Poliambulanza  – Brescia

Razionale
La ventilazione meccanica è una tecnica ad elevata complessità e di notevole impatto sulla sopravvivenza dei pazienti con insufficienza respiratoria. È pertanto vivamente auspicabile che chiunque la utilizzi acquisisca una adeguata conoscenza della fisiopatologia respiratoria e dei principi di funzionamento delle diverse modalità di ventilazione a pressione positiva. Solo con queste premesse si può applicare correttamente la ventilazione più appropriata alle diverse condizioni cliniche.

Obiettivi specifici del corso:
Al termine del corso i partecipanti dovranno essere in grado di:
– conoscere i principi di funzionamento delle singole modalità di ventilazione meccanica;
– conoscere tutte le funzioni delle singole modalità di ventilazione meccanica;
– riconoscere le modalità di ventilazione dal monitoraggio grafico;
– delineare il profilo fisiopatologico del paziente aff­etto da insufficienza respiratoria dall’analisi quali-quantitativa del monitoraggio respiratorio.

Obiettivo formativo di interesse nazionale
18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Tipologia Evento
Residenziale – Corso di aggiornamento

Metodologia d’insegnamento
Serie di relazioni su tema preordinato – Presentazioni di problemi o di casi clinici in seduta plenaria (non a piccoli gruppi)

Ammissione
La classe è a numero chiuso con un massimo di n. 70 partecipanti.
Per ottenere i crediti ECM previsti, occorre soddisfare le seguenti condizioni:
1. Appartenere ad una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall’accreditamento ECM
2. Partecipare ad almeno il 90% delle ore formative previste
3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento
4. Compilare la scheda di gradimento dell’evento
5. Superare il test di verifica dell’apprendimento. Il test si intende superato con successo con una valutazione positiva di almeno il 75%